Seguici su Google+

martedì 14 aprile 2009

AFGHANISTAN: L'AMMINISTRAZIONE OBAMA FA APPELLO SUI DETENUTI DI BAGRAM


L'amministrazione Obama ha deciso di fare appello contro la decisione di un giudice che ha riconosciuto ai prigionieri nel carcere americano di Bagram, in Afghanistan, il diritto di contestare la loro detenzione. In attesa del giudizio, il Dipartimento della Giustizia ha chiesto alla magistratura di sospendere la decisione del 2 aprile in cui i diritti dei prigionieri di Bagram venivano equiparati a quelli di Guantanamo a patto che "non fossero cittadini afghani, non fossero stati catturati in Afghanistan e fossero stati incarcerati per un tempo irragionevole senza processo". Hanno chiesto alla giustizia americana il diritto di contestare la detenzione quattro prigionieri: due yemeniti, un afghano e un tunisino. Il giudice federale John Bates del tribunale di Washington aveva dato ragione a tre dei quattro.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...