Seguici su Google+

mercoledì 28 ottobre 2009

SCIENTOLOGY: CONDANNA PER TRUFFA IN FRANCIA. Sei dirigenti sottraevano soldi ad anziani


PARIGI - Scientology non la spunta con la giustizia francese. Alain Rosenberg (foto), riconosciuto come il responsabile della chiesa di Scientology in Francia, è stato condannato per truffa a 2 anni di reclusione con la condizionale e a 30.000 euro di ammenda. Le due principali strutture, il Celebrity Center e la biblioteca, sono state condannate a ammende pari, rispettivamente, a 400.000 e 200.000 euro. Le accuse di truffa si basano sulle decine di migliaia di euro che sei dirigenti di Scientology avrebbero sottratto a quattro anziani adepti approfittando della loro vulnerabilità. Il tribunale ha stimato che ''un'ammenda molto forte'' sia ''più opportuna'' che l'interdizione di proseguire le attività. ''L'interdizione a esercitare - ha affermato Sophie-Helene Chateau, presidente della corte - rischiava di generare un proseguimento dell'attività per vie illegali''. Il tribunale ha però insistito che le due strutture di Scientology dovranno diffondere, in larga misura, la notizia della condanna su giornali francesi e stranieri.

Il movimento di Scientology, fondato nel 1954 dallo scrittore di fantascienza Ron Hubbard è considerato come una religione negli Stati Uniti, mentre in Francia è classificato come una setta da un rapporto parlamentare del 1995. Scientology conta 12 milioni di adepti nel mondo, tra cui molti volti noti dello spettacolo come gli attori Tom Cruise e sua moglie Katie Holmes, ma anche John Travolta e la cantante Lisa Marie Presley. Sono 45.000 gli affiliati in Francia. (ANSA).

CONTENUTI CORRELATI:

Multivisione - Blog d'informazione ON FACEBOOK
Scientology finisce nel mirino dell'Fbi per presunto traffico di esseri umani (17 febbraio 2011, da www.lettera43.it)
Al centro dell’inchiesta c'è la Sea org, vera e propria unità di élite dell’organizzazione, che obbliga gli adepti più devoti a firmare un contratto «per 1 miliardo di anni». Questa cellula di eletti prevede nel proprio regolamento «l’invio forzato in campi di rieducazione punitiva» nel caso in cui non si siano raggiunti gli obiettivi della missione «ecclesiastica» prefissata.

GRAPHIC NOVEL: Io e Scientology, la storia di Marion (14 marzo 2011, da www.linkiesta.it)
la storia vera di una giovane pubblicitaria francese in crisi, e del suo percorso in Scientology. Marion mostra dall’interno il graduale processo di seduzione degli adepti.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E'comunque gli è andata bene:è da poco stata approvata la legge che vieta lo scioglimento d'ufficio.
MS

Anonimo ha detto...

scrivi davvero male.....peccato!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...