Seguici su Google+

mercoledì 27 gennaio 2010

PRATO: I SINDACATI DI POLIZIA INFORMANO IL MINISTRO DELL'INTERNO MARONI:
"Senza risorse la sicurezza diventa uno spot"


Nota dei sindacati di polizia Siulp, Siap, Coisp e Silp per la Cgil a margine della conferenza sul "Patto per la sicurezza" firmato alla presenza del Ministro dell'Interno Roberto Maroni:

PRATO, 26 GENNAIO - Le segreterie dei sindacati di polizia "hanno denunciato più volte le condizioni in cui versa la questura evidenziando la propensione della classe dirigente nell'attuare politiche mirate a fornire nuovi servizi alla cittadinanza attraverso un' "ottimizzazione" delle risorse (uomini e mezzi) a disposizione, che si sono dimostrate, oggettivamente, non sufficienti ad attuare politiche aggiuntive di sicurezza

Quindi abbiamo assisito fino ad ora allo spostamento delle citate risorse per soddisfare nuovi progetti a danno di altri... non servizi aggiuntivi ma diversi ed a volte meno efficaci sotto l'aspetto operativo..."

"Il risultato reale è sotto gli occhi di tutti. Il poliziotto di quartiere non esiste più; la sezione criminalità diffusa, incorporata alla squadra mobile, non è mai stata istituita; il posto di polizia Prato Centro è stato sospeso temporaneamente ed anche il posto di polizia dell'ospedale funzionano ad orario ridotto.

Al di là dei proclami propagandistici, avuti in occasione dell'impiego dei militari e degli "uffici mobili" (leggi i camper senza generatore elettrico, riscaldamento e computer), occorre dare un segnale chiaro ai pratesi circa il cambiamento di tendenza rispetto al passato attraverso investimenti reali sulla sicurezza".

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...