Seguici su Google+

giovedì 17 marzo 2011

PORNOBLOG, FETISH, ALTERNATIVE SEXUALITY. UNA RASSEGNA ARTISTICA SULL'EROS CONTEMPORANEO


AVVISO: i link che seguono rimandano a siti con contenuti talvolta espliciti.


Stanchi dei soliti porni? Stufi delle solite sale di posa e dei modelli illuminati a statuina? In effetti se c'è qualcosa che annoia in rete è proprio la monotonia di ciò che va per la maggiore: il sesso, anzi il porno. Senza la pretesa di voler aprire dibattiti su femminismo o quant'altro, in occasione del 150°anniversario dell'Unità d'Italia Multivisione è lieto di celebrare con un'estemporanea rassegna digitale l'immaginario del sesso contemporaneo. Non parliamo per vostra fortuna di escort, vecchi e villini ma come sempre di ciò che si agita nel fertile sottofondo culturale dell'underground in tema di immaginario sessuale. Non solo porno, ma porno d'arte e ad affacciarsi sulle pagine visitate e passate in rassegna emerge un movimento dai connotati non chiari ma riassumibile nella formula porn liberation front, declinazione informale dell'emancipazione sessuale.

TUTTO INIZIO' CON UN CERTO FASTIDIO

Quest'escursione nell'eros contemporaneo nasce come tante ricerche su internet in modo casuale ed estemporaneo appunto, imbattendosi in un certo "Fastidio:: pornoblog and radical sexuality". Viene da qui l'immagine della celerina che espleta i suoi bisogni e dalla vena contestataria che anima Fastidio e il suo network anche il link ai "cefalopodi" del fotografo Rosario Gallardo, passando poi per il sito-documentario Naked Protesters and Nude Activist, e arrivare al curatissimo Fuck For Forest, sito di un'organizzazione no profit che usa l'eco-porno in difesa dell'ambiente, con tanto di manifesto dell'amore e consigli per un sano porno attivismo politico.

Il passo successivo ci porta immancabilmente al filone del femminismo con i pornoblog dell'artista, femminista e attivista valenciana Marìa Llopis e il suo Postporno; imperdibile - viene da pensare - il suo libro sul pornoterrorismo. Una visita merita anche il sito intensamente femminile Erotic Red, sul "sexy, naturale e divertente porno mestruale", passando poi per il divertente sito dell'ex pornostar americana, adesso "artista sessuologa", Annie Sprinkle.


BAGLIORI E COLORI DI UN MONDO LATTEX
Sono i corpi avvolti nelle tute in lattice a esaltare forme e colori, ad aprire nuovi orizzonti alla fotografia erotica. Iniziamo la rassegna con il sito Sexy Lattex, vera e propria banca dati sull'argomento con tanto di fotografi, designer e magazine di settore. Si passa poi alle modelle in maschera antigas di My Private Planet per arrivare al Fetish Diary di Chritine Kessler. Impossibile non menzionare poi la sensuale provocatoria ed erotica fotografia di Jhon Tisbury, senza tralasciare il progetto sulle arti visive degli artisti londinesi Claire Ward-Thornton e Pau Ros, Completley Naked, e il Num-eric di Eric Martin. Ultimi a passare in rassegna random ma non per la qualità dei lavori, i siti del raffinitissimo fotografo di anime giapponese Baka Gaijin, Kosupure Kawaii e ancora sul fronte lattex Cortes Photo, Glaming di Jonathan Wilkins, The Female Canvas e Nadya Lev Photo, per chiudere con Trollkatt, della fotografa di Goteborg Elin Strigå.


La rassegna continuerà, a meno di ulteriori instabilità dell'editor del blog su questi piccanti argomenti, nella sezione PORNOBLOG della pagina Link. A presto!

2 commenti:

WebDataBank ha detto...

Bel blog, complimenti!
Se ti va passa a trovarmi!
Ciao.
William J.

Anonimo ha detto...

Meno virtuale più realtà!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...