Seguici su Google+

lunedì 14 gennaio 2013

USA: BOOM DI VENDITE, A SCUOLA CON LO ZAINETTO ANTIPROIETTILE




Il dubbio gusto dello spottino e lo sguardo spiritato dell'attore già la dicono lunga sull'intelligenza dell'americano che si premura di mandare i figli a scuola con uno zainetto antiproiettile. In special modo se lo stesso è anche un fervente sostenitore di quel 2° emendamento che regola l'uso, o per meglio dire il mercato, delle armi leggere negli States.

Le sparatorie nelle scuole, negli uffici, nelle multisala sono quasi cronaca quotidiana ed ecco, tra le pieghe, o piaghe, del sistema, farsi strada un'azienda tutta a stelle e strisce, che già nel nome “Amendament II”, promette sogni di libertà e democrazia a non finire: non rinunciamo alle armi, ma dotiamo i nostri figli di efficienti corazze antiproiettile.

“Lo zaino può essere inoltre indossato davanti ed usato come scudo o come protezione durante la fuga in massa dalla scena della sparatoria”. Parole loro, che fanno profitto e accordi commerciali con la Disney per mettere la Sirenetta e il vendicatore su zainetti di tre diverse taglie per bambini di differenti età. Tre anche i livelli di protezione, col secondo possono sparare nella schiena del vostro pargolo anche con proiettili 357, 40, 40 magnum o 9mm, col terzo, hai voglia te! Anche 44 magnum, problemi di scoliosi a parte.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...