Seguici su Google+

Archivio documenti

[[Risorse in rete]] 

Nicchie d'informazione Open Archive

Benvenuti nell'indice dell'Archivio documenti di Multivisione. Il sistema di archiviazione si basa su Google Documenti ed è in continua evoluzione. Le sezioni dell'archivio sono suddivise in SPECIALI, i primi due: Africa e Russia raccolgono articoli, agenzie, foto e collegamenti a siti e testi multimediali. L'ordine degli eventi è più o meno cronologico e lineare ma con molti buchi e omissioni. La sezione successiva: "ultimi aggiornamenti" è un work in progress nell'organizzazione dell'indice e del sistema di archiviazione stesso. Appunti sparsi utili a me e forse a voi. Per chiarimenti o contributi mail to: lucavalico[at]multivisione.info.




ULTIMI AGGIORNAMENTI
  • GUERRA IN MALI - CRONOLOGIA DEI PRINCIPALI EVENTI che hanno portato alla crisi del gennaio 2013.
Un anno di instabilità politica: l'offensiva del Movimento nazionale per la liberazione dell’Azawad (Mnla) nella regione di Kidal da parte del movimento Tuareg. Il colpo di Stato che depone il presidente Dioncounda Touré. Il progressivo radicamento degli islamisti salafiti di Ansar Dine e infine l'offensiva lanciata verso il sud del paese. La crisi umanitaria e l'intervento internazionale con la Francia capofila.

Meridiani Relazioni Internazionali: Mali, come si è arrivati all’intervento della Francia: la cronistoria 
La Stampa: L’avanzata degli islamistidopo il golpe di marzo




  • RAPPORTO SULLA PIRATERIA IN SOMALIA E NOGOZIAZIONE OPERATIVA - 19 febbraio 2012.

    Articolo di Riccardo Palma tratto dal sito di intelligence CrimeList.it. Sommario:

    La pirateria marittima - Brevi cenni
    I gruppi operativi in Somalia – “Pirati Organizzati”
    Profilo del Pirata Somalo
    Modalità dell’attacco di pirateria
    Modalità operative dell’attacco
    Navi dirottate e marittimi sequestrati
    Negoziazione operativa e recupero degli ostaggi in Somalia




  • SIPRI: L'UNIONE EUROPEA E' IL MAGGIOR ESPORTATORE MONDIALE DI ARMAMENTI - 15 marzo 2011.

    Nonostante la crisi finanziaria e la successiva recessione globale nel quinquennio dal 2006 al 2010 il volume medio dei trasferimenti globali di sistemi militari è cresciuto del 24% rispetto al quinquennio precedente. Se si analizzando attentamente i dati forniti dal SIPRI Arms Transfers Database – i paesi dell’Unione Europea superano ampiamente gli Stati Uniti e la Russia nel commercio mondiale di armamenti.
    Il rapporto del SIPRI in pdf.



  • ANONYMOUS TORNA A COLPIRE - 3 marzo 2011, ore 21;15

    L'attacco Ddos stavolta è toccato al sito di Finmeccanica, irragiungibile sia nell'estensione italiana che internazionale. Il volantino di rivendicazione dei precedenti attacchi contro Camera e Senato del 13 dicembre scorso (link).





    SPECIALE AFRICA 2008
    - Somalia: dall'operazione 'Restore hope' (1992) all'ascesa delle Corti islamiche: CRONOLOGIA + CARTINA.

    - Darfur, Ciad, Sudan: al via la missione di pace europea Eufor in Centro Africa; guerra civile in Ciad e accordo di pace nella guerra con il Sudan; continua l'esodo dei profughi del Darfur; Sarkozy in Africa: "La Francia non farà più da gendarme".
    - Algeria, l'esercito bombarda nel Sahara. Dopo gli attentati di dicembre ad Algeri prosegue la controffensiva del governo (febbraio 2008).

    LIBERTA' CIVILI IN NORD AFRICA
    - Marocco, libertà di stampa: il caso delle riviste Nichane e Le journal Hebdomadaire.
    Algeria, condannati Omar Belhouchet e Chawki Amari, direttore e giornalista del quotidiano El Watan.
    - Tunisia, condannata a 8 mesi l'esponente dell'opposizione Zakia Dhifaoui.


    SPECIALE RUSSIA

    - Luci e ombre nel processo per l'assassinio della giornalista Anna Politkovskaja: le pressioni del governo sul quotidiano Novaja Gazeta.

    - Compagno J., il libro-scandalo dell'ex spia russa all'Onu, Sergey Tretiakov, fa infuriare il controspionaggio di Mosca.

    GIORNALISTI NEL MIRINO
    - Un'altra giornalista di Novaja Gazeta, Anastasia Baburova e un giovane avvocato difensore dei diritti umani, Stanislav Markelov, uccisi in pieno centro a Mosca.
    - Retroscena: lo scomodo processo al colonnello Jurij Budanov e la fase "giustizialista" nella gestione del conflitto ceceno dopo le elezioni del 2000 (da un articolo di Anna Politkovskaja).

    - CECENIA, occhio non vede cuore non duole: Ferocia e follia di una guerra dimenticata. Le rivelazioni shok di due Spetznaz russi al corrispon­dente del Sunday Times, Mark Fran­chetti.

    www.multivisione.info - LucavalicoEdizioni 2011】
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...